Cosa comprende la quota di partecipazione?

La quota è una donazione a copertura parziale delle spese e comprende il vitto e l’alloggio per la durata del campo, l’assicurazione, oltre agli spostamenti per raggiungere i diversi luoghi dove si svolge l’attività e il relativo rientro. Comprende inoltre la tessera sostenitore di EMERGENCY, non comprende viaggio A/R, il cui costo e organizzazione è a cura del/la partecipante.

Mi voglio iscrivere, ma come faccio a sapere se ci sono ancora posti?

Quando terminano i posti, di fianco alla settimana completa troverai la scritta “posti terminati”. La mancanza di questa scritta indica che ci sono ancora posti disponibili e si può procedere all’iscrizione.

Quanto dura un campo di EMERGENCY?

Ogni campo dura una settimana. Le attività iniziano il sabato con l’arrivo dei partecipanti e finiscono quando giunge il nuovo gruppo il sabato successivo. Per motivi organizzativi non sarà possibile partecipare al campo per meno del periodo previsto.

Com’è strutturata una settimana al campo?

Il sabato mattina è dedicato a un momento di restituzione e commento per chi parte e il sabato sera prevede l’accoglienza dei nuovi arrivati. Per la domenica è prevista una gita nella zona. Verranno inviate tutte le informazioni complementari e i dettagli circa 10 giorni prima dell’inizio del campo.

Com’è strutturata una giornata al campo?

La mattinata è dedicata alle attività didattiche con laboratori e momenti di condivisione sull’approccio di EMERGENCY alla vulnerabilità. Insieme ai partecipanti ci saranno dipendenti e volontari di EMERGENCY che cureranno le sessioni e organizzeranno gli incontri con gli amministratori locali e gli abitanti. Il pomeriggio prevede attività manuali o ludiche con i bambini a seconda del campo selezionato. Infine le serate sono il momento riservato alle attività aggregative tra gli iscritti e le comunità partecipando e contribuendo all'offerta culturale del territorio. Il programma definitivo vi verrà inviato a ridosso della partenza.

Dove si dorme?

Le strutture sono diverse tra loro, le tipologie di alloggio sono specificate nella scheda di ogni campo, le camerate sono comuni e possono essere in edifici al chiuso con brandina e sacco a pelo (da portare) o appartamento comune con posto letto. Nelle singole schede descrittive, oltre alle informazioni sul tipo di alloggio offerto, c’è anche la lista dell’occorrente personale da portare.

Cosa si fa a un campo di EMERGENCY?

Per una settimana si entra in contatto con l’associazione, si scopre come opera, quali sono i suoi principi e valori e si offre il proprio contributo partecipando all’attività manuale e ricreativa che porta sostegno alla popolazione locale. Nelle tre settimane dedicate al Ludovan, con il supporto di operatori sociali, si pianificano, organizzano e attuano attività dedicate a bambini e anziani; nelle due settimane nella zona del teramano l’attività comprende piccoli lavori di manutenzione individuati dagli amministratori locali volti ad abbellire e ristrutturare gli spazi pubblici.

Perché EMERGENCY ha scelto questa zona per i campi estivi?

Negli ultimi anni il centro Italia è stato colpito da uno sciame sismico che ha portato il territorio e la popolazione ivi presente a uno stato di fragilità e vulnerabilità quasi perenne. EMERGENCY è intervenuta e continua a operare con azioni di assistenza psicologica e infermieristica, ma si è accorta che la ricostruzione, oltre a riguardare gli edifici e i centri storici, deve interessare soprattutto le persone, le comunità e i luoghi dove si ritrovano.

Che tipo di campo è?

È soprattutto un modo operativo per conoscere un territorio meraviglioso e ferito che orgogliosamente si sta ricostruendo. Grazie al campo si sperimenta una modalità di condivisione degli spazi e delle attività quotidiane basata su semplici regole di convivenza civile nel gruppo.

Dato il numero limitato di posti, ci sono criteri di ammissione? Qual è l'età minima e massima per partecipare?

I campi del Ludovan sono aperti a persone di età compresa tra 18 e 35 anni. Le altre attività (manutenzione, giardinaggio, piccoli lavori…) possono essere svolte da tutti coloro che hanno compiuto 18 anni senza un limite massimo d’età. Per la natura dell’attività del Ludovan sono previsti anche i colloqui telefonici o via Skype in caso di necessità.

Quali sono le attività di impegno manuale previste durante un campo?

Le attività previste sono diversificate in base alla location e al progetto. In generale sono previste attività di risistemazione del bene, creazione di murales ed opere di abbellimento, ed in alcuni casi, in parallelo, la realizzazione di materiale audio/ video che raccontino l'esperienza del campo. Per il Ludovan si tratta di organizzare attività ludiche con i bambini.

Come si gestiranno i pasti per chi ha allergie e/o intolleranze alimentari?

La cucina a disposizione nelle strutture sarà gestita in autonomia dai partecipanti. Si prega di far presente eventuali allergie o intolleranze nel modulo di iscrizione per poter acquistare i prodotti specifici. Inoltre si consiglia, nel caso di intolleranze importanti, di provvedere con una propria scorta alimentare.