Il motto di questa edizione sarà WALL IS OVER. Il nostro lavoro punta a distruggere i muri, quelli invisibili, che ci dividono da chi ci circonda e reputiamo diverso.