Il Relais & Châteaux Hotel Londra Palace di Venezia anche quest’anno sostiene EMERGENCY con un concerto nel periodo natalizio che si terrà giovedì 12 dicembre alle 19 nel “salotto” dell’hotel di Riva degli Schiavoni, Venezia.

Il progetto di EMERGENCY a cui verranno devoluti i proventi del concerto, in collaborazione con i volontari del Gruppo Emergency Venezia e Mestre, questa volta sarà il Centro di maternità di Anabah, nel nord dell’Afghanistan, che nel 2016 è stato ampliato e dedicato a Valeria Solesin, la ricercatrice veneziana uccisa nell’attentato al Bataclan di Parigi il 13 novembre 2015. Il Gruppo Emergency Venezia e Mestre in quest’occasione brinderà al traguardo dei vent’anni dalla loro fondazione.

Protagonista di questo concerto sarà il coro veneziano dei JOY SINGERS, da anni punto di riferimento per la coralità pop e gospel, non solo nel Veneto ma a livello nazionale. Il coro, che ha da poco celebrato vent’anni di attività, in formazione ridotta, guidato dal maestro Andrea D’Alpaos, farà ascoltare i brani più amati del loro ricchissimo repertorio e canzoni natalizie, ma darà anche qualche anticipazione sui nuovi pezzi, con originalissimi arrangiamenti ed armonizzazioni, che proprio in questo periodo stanno registrando in studio, in vista del nuovo disco.

Il CENTRO DI MATERNITA’ DI ANABAH è l’unica struttura specializzata e completamente gratuita in un’area molto vasta, abitata da almeno 250.000 persone. Il Centro di maternità di EMERGENCY offre assistenza ginecologica, ostetrica e neonatale, così come servizi di pianificazione familiare e contraccezione. Inoltre, è un polo formativo per il personale afgano, composto esclusivamente da donne. Fino ad oggi, centinaia di infermiere e ostetriche, e diverse dottoresse sono state formate nel Centro. È proprio per raccontare questo progetto che EMERGENCY ha appena lanciato il rapporto ‘Una rivoluzione silenziosa’ (unarivoluzionesilenziosa.emergency.it), che analizza l’impatto che un Centro di maternità specializzato e gratuito può avere sulla salute e sul ruolo sociale delle donne che vi hanno a che fare, sia come pazienti, sia come staff, e come questo sistema possa offrire un modello da replicare in altre aree del Paese, o in altri Paesi con scarse risorse.

Al concerto seguirà il BRINDISI offerto dal Londrabar dell’Hotel Londra Palace.

INGRESSO ad OFFERTA LIBERA, SOLO SU PRENOTAZIONE (per il numero limitato di posti), scrivendo a press@londrapalace.com e aspettando conferma.