Venerdì 31 maggio dalle ore 18.30 l’Infopoint di Emergency di Roma ospiterà una iniziativa di grande interesse culturale: la presentazione del libro “La jihad delle donne” di Luciana Capretti, che racconta l’esperienza di diverse donne che hanno interpretato il Corano in maniera non penalizzante per la donna, molte delle quali sono attive in campo religioso e sociale.

L’autrice è una giornalista che ha studiato i casi presentati attraverso un lungo lavoro di inchiesta e presenterà il suo libro con la partecipazione in veste di intervistatrice della scrittrice Giulia Alberico.

Per chi lo desidera saranno disponibili copie del libro, grazie alla Salerno Editrice che donerà il 50% del ricavato ad Emergency.

E se venisse proprio dal mondo musulmano la spinta a superare le secolari discriminazioni nei confronti delle donne? E di conseguenza il mondo occidentale fosse costretto a rivedere le proprie posizioni critiche nei confronti dell’Islam? Una parte del mondo femminile musulmano in Occidente è protagonista di una sfida ai pregiudizi religiosi e culturali. Donne che guidano la preghiera, imamah, teologhe, storiche, attiviste che combattono la loro personale jihad, la battaglia per il riconoscimento di eguaglianza, giustizia e parità fra uomo e donna, in un mondo in transizione fra tradizione e posizioni progressiste piú in sintonia con la loro vita in Occidente.

L’autrice, attraverso una serie di incontri con le protagoniste, e di considerazioni storiche e teologiche, ci accompagna alla scoperta dell’Islam femminista fra America e Europa.

Vi aspettiamo!