Cipriana Smarandescu
Clavicembalo

Andrea Riderelli
Presentazione

PROGRAMMA DEL CONCERTO

Johann Sebastian Bach
Fantasia Cromatica e Fuga in re minore
BWV 903

Christian Petzold
Suite de Clavecin (Prélude, Allemande, Courante, Sarabande, Bourrée, Menuet I – II, Gigue, Passepied alternativement, Trio

Johann Sebastian Bach
frammenti da “Notenbüchlein für Anna Magdalena Bach” e “Notenbüchlein für Wilhelm Friedemann Bach”

Johann Sebastian Bach
frammenti dalle Variazioni Goldberg BWV 988

Johann Sebastian Bach
Toccata in mi minore
WV 914

“…non solo Bach!”
Un programma per clavicembalo dedicato non solo a Johann Sebastian Bach, ma anche ai compositori che si sono trovati nelle vicinanze del grande genio di Eisenach, tra famiglie e discepoli. Oltre a due brani di spiccato virtuosismo e stile recitativo dell’epoca giovanile di Johann Sebastian Bach, sono compresi nel programma frammenti dal “Notenbüchlein für Anna Magdalena Bach” e la Suite di Christian Petzold (opere che si trovano sul secondo compact disc dedicato a Bach, inciso dalla clavicembalista nel 2015) e “Notenbüchlein für Wilhelm Friedemann Bach”.
Il concerto sarà presentato e accompagnato dalla lettura di estratti dal libro “Piccola cronaca di Anna Magdalena Bach” di Esther Meynell.

Music for Life – Emergency
nasce a Lavagna nel 2013 ed è un progetto musicale che vuole, attraverso la realizzazione di concerti di musica antica, sostenere Emergency, associazione umanitaria nata a Milano per portare cure gratuite e di alta qualità alle vittime delle guerre e della povertà.

Grazie alla disponibilità di amici musicisti, altamente specializzati nell’interpretazione della musica del XVII e XVIII secolo con strumenti storici, si sono realizzati presso il salone di una antica casa privata di Lavagna, numerosi concerti che hanno riscosso l’entusiasmo degli ascoltatori.
Le generose offerte dei partecipanti a questi incontri hanno reso possibile portare un valido contributo a favore dei centri ospedalieri di Emergency, nella Repubblica Centrafricana, in Sierra Leone, in Libia, Afganistan e Uganda.
Il concerto del prossimo 28 Aprile, sempre a Lavagna in Via Roma 42, sarà un’ulteriore occasione per unire interesse alla musica antica e impegno sociale; quest’anno il ricavato dei concerti andrà a sostenere un progetto tutto al femminile : il centro di maternità di Anabah in Afghanistan.

Il concerto si svolge in un’antica abitazione privata pertanto è necessaria la prenotazione scrivendo a:
leoni.carmen.giulia@gmail.com