Nel mese in cui ricorre il ventesimo anniversario dell’invasione dell’Afghanistan, il Gruppo EMERGENCY Torino riprende la rassegna Parole di Pace con un incontro dedicato alle testimonianze dall’Afghanistan.
Saranno due i punti di partenza di questo dialogo a più voci: il libro Storia di un figlio. Andata e ritorno, di Fabio Geda e Enaiatollah Akbari, e l’esperienza di EMERGENCY in Afghanistan, riportata da Luca Radaelli. Due racconti in prima persona per conoscere la storia e indagare il presente della questione afghana.

Enaiatollah Akbari
È un rifugiato politico afgano, arrivato in Italia dopo aver attraversato sei paesi. Si è laureato in scienze internazionali. La sua storia è raccontata nel libro di Fabio Geda Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini + Castoldi 2007) e in Storia di un figlio (Baldini + Castoldi 2020) che ha scritto con Fabio Geda. Si dedica attivamente alla difesa dei diritti del popolo afghano.

Luca Radaelli
Nasce come infermiere e, dopo due missioni a Lashkar Gah, diventa Medical Coordinator di Kabul per i successivi 3 anni e mezzo, fino a ricoprire il ruolo di responsabile del progetto. In tutto, ha frequentato l’Afghanistan dal 2008 al 2016. Dopo il rientro in Italia in pianta stabile, si occupa della pianificazione dello staff sanitario di Emergency nei diversi progetti.

Infopoint Emergency – Corso Valdocco 3, Torino
L’ingresso è regolato dalle normative anti Covid19.
Posti limitati e prenotazione obbligatoria inviando una mail a prenotazioni@emergencypiemonte.it