Nell’ambito delle iniziative di No rogo, spegni l’ignoranza, giovedì 9 maggio al circolo Arci Virginio Bianchi di Cantù alle 21 Valerio Nicolosi dialogherà con Leyla Barnat (Emergency) e Celeste Grossi (Arci) presentando il suo libro fotografico (R)esistenze. Durante la serata interverranno anche il coordinatore del gruppo Emergency di Como Carlo Ranieri e Ecclesio Galletti, presidente del Circolo Arci Virginio Bianchi.

Valerio Nicolosi, giornalista e reporter, in questo libro, raccoglie il suo lavoro di dieci anni, mettendo assieme contesti e situazioni che, a prima vista, colpiscono per le loro profonde alterità: Gaza e il Chiapas, le battaglie per i diritti in Italia e in Europa.
(R)esistere, perché forse quella parentesi esala il significato di esistenza e le attribuisce una dignità più alta. Piccole grandi storie di umanità incazzata magari col mondo ma mai con la vita.
E’ un viaggio di denunce delle ingiustizie sociali che Valerio mostra al mondo con la sua macchina fotografica.

Aderiscono alla serata la rete Como senza frontiere, il Coordinamento comasco per la pace e Ecoinformazioni.

INGRESSO LIBERO