Da Kabul a Hiroshima, una narrazione appassionata delle radici che hanno ispirato Gino Strada, giorno dopo giorno, viaggio dopo viaggio.
 
Ma anche una riflessione radicale sull’abolizione della guerra e sul diritto universale alla cura punto il racconto dell’impegno e delle esperienze che lo hanno condotto da giovane chirurgo di Sesto San Giovanni fino ai paesi più lontani, per seguire l’idea che portava avanti con la sua passione con Emergency: salvare vite umane e lottare per i loro diritti.
 
Curare e rivendicare i diritti, una persona alla volta: ne era convinto Gino virgola che dalle sale operatorie in Afghanistan a quelle del Centro Salam di cardiochirurgia in Sudan ci ha insegnato che l’unica medicina possibile è quella che si fonda sull’uguaglianza e all’umanità.
 
Persona dopo persona, diritto dopo diritto.
 
 
——
 
Martedì 13 ottobre non perdere la presentazione dell’ultimo libro di Gino Strada, “Una persona alla volta”, uscito postumo per Feltrinelli.
 
Ci vediamo alla Biblioteca Campomorone presso il Comune Campomorone il 13 ottobre alle 17:30
 
Interverrà Roberto Maccaroni, infermiere e attivista di Emergency, con la moderazione di Lorenzo Montaldo. Sarà possibile acquistare una copia del libro.
locandina presentazione