Un viaggio per toccare un’idea

Racconto sui progetti di EMERGENCY in Sudan

con Mario Spallino

19 maggio ore 21.00

Casa del Teatro, Faenza

Un viaggio per toccare un’idea, un racconto sui progetti di EMERGENCY in Sudan con Mario Spallino, il 19 maggio ore 21.00 presso Casa del Teatro – Teatro due Mondi di Faenza, organizzato da Gruppo Emergency Faenza, in collaborazione con il Comune di Faenza e Casa del Teatro.

L’evento si inserisce all’interno dell’iniziativa “Maggio per la pace – Due settimane con Emergency Faenza, in ricordo di Gino Strada” che prevede, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Faenza e in collaborazione con Casa del Teatro, Teatro Masini e Museo Internazionale delle Ceramiche, la realizzazione di quattro eventi che avranno luogo nel mese di maggio nel territorio faentino.

C’è chi viaggia per conoscere e chi per divertirsi. Chi per vedere le meraviglie della natura e chi per lavorare. E poi c’è Un viaggio per toccare un’idea, il racconto di EMERGENCY che porterà il pubblico oltre le sponde del Mediterraneo, fino in Sudan. Qui gli ascoltatori potranno toccare con mano un’idea e vedere come è stata realizzata e come funziona.

Attraverso le foto e i video di Elena Nebiolo, la voce di Mario Spallino accompagnerà il pubblico a Karthoum, dove EMERGENCY ha aperto il Centro Salam di eccellenza in cardiochirurgia, l’unico ospedale di cardiochirurgia totalmente gratuito in un’area abitata da oltre 300 milioni di persone. Fino ad ora nell’ospedale sono stati operati pazienti provenienti da 28 paesi diversi in una regione segnata da decenni di conflitti. Inoltre, il Centro Salam è il primo ospedale dell’ANME (African Network of Medical Excellence – Rete sanitaria d’eccellenza in Africa) che ha l’obiettivo di costruire Centri medici di eccellenza per rafforzare i Sistemi sanitari del continente, creando una strategia comune di risposta ai problemi sanitari dell’area. Il viaggio proseguirà, poi, verso Mayo, a circa 20 chilometri da Khartoum, dove vivono più di 300.000 profughi scappati dalla povertà e dalla guerra. Qui, nel Centro pediatrico di Mayo, EMERGENCY offre cure gratuite ai bambini fino ai 14 anni di età, un programma di assistenza prenatale e screening per la malnutrizione.

Essere curati è un diritto fondamentale e deve essere riconosciuto a ogni individuo, senza discriminazioni.
È questa l’idea che EMERGENCY vuole far toccare con mano attraverso Un viaggio per toccare un’idea.

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili

Prenotazione consigliata a: faenza@volontari.emergency.it

 

EMERGENCY

EMERGENCY è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Da allora EMERGENCY ha curato oltre 12 milioni di persone, una ogni minuto. EMERGENCY promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.